Sr. Celestina saluta la Comunità ispettoriale

 

La Spezia, 24 agosto 2015 – Carissime Sorelle, un caro saluto al termine del mio mandato come ispettrice. Rinnovo a tutte e a ogni FMA dell’ispettoria ILS la mia gratitudine e la mia preghiera. Ripercorrendo la ricchezza di incontri, di iniziative, di confronti vissuti insieme in questi sei anni, penso di poter fare mia una riflessione del Santo Padre per l’anno della Vita consacrata: guardo a questi anni con riconoscenza per quello che hanno significato nella mia vita, per le comunità e ogni sorella che ho incontrato, per i giovani, i bambini e le famiglie che, attraverso ognuna di voi, hanno riempito le mie giornate; vivo il presente con gioia e fiducia, consapevole della bellezza e attualità del carisma di don Bosco e di Madre Mazzarello, grata per il dono delle vocazioni; mi proietto verso il futuro con il coraggio della Speranza, ricca di ogni bene ricevuto nel servizio che mi è stato richiesto nella nostra bella ispettoria.

 

In Solidarietà col Nepal

Con profonda gratitudine verso le Comunità delle Figlie di Maria Ausiliatrice e gli amici che  si interessano alla situazione delle nostre Sorelle in Nepal e alla possibilità di aiutare, tramite questa comunità,  la popolazione sofferente per la grande tragedia subita il 25 aprile e nei giorni seguenti, proponiamo un progetto di sostegno che trovate nel link allegato.

La Comunità del Nepal è monitorata da Calcutta, alla cui Ispettoria appartiene, ed è in contatto quotidiano con l’Economato generale con la mediazione dell’équipe ispettoriale di Calcutta. Oggi, 28 aprile ci comunicavano che un’analisi più attenta della casa delle Suore e dell’internato delle giovani allieve rivela  fessurazioni importanti dei muri,  che i tecnici dovranno valutare per una futura abitabilità. Per il momento Suore, bambine e giovani vivono all’aperto sotto tende di fortuna. In questi giorni la Comunità ha iniziato la sua collaborazione con la Caritas locale per portare  aiuto e soccorso a chi è maggiormente nel bisogno.

Ringraziamo di cuore  per ogni gesto di solidarietà.

 

Abbiamo realizzato 500 euro, che abbiamo subito inviato secondo le indicazioni ricevute.

Un grazie particolare alle exallieve che hanno collaborato.

 

UN TEMPO PER RICORDARE

La Spezia, 19 aprile 2015 – Centenario della casa di La Spezia: festa con FMA ed Exallieve – I festeggiamenti per il centenario della casa di La Spezia continuano. Oggi si sono incontrate diverse FMA (provenienti dalle tre regioni della nostra ispettoria), che hanno vissuto in questa casa e tante exallieve ed exallievi che hanno trascorso diversi anni, della loro vita scolastica e oratoriana, all’ombra dell’Ausiliatrice di La Spezia.

La giornata è iniziata con il saluto dell’Ispettrice sr. Celestina e della direttrice sr. Cleme, ed è stata arricchita dall’intervento di sr. Piera Cavaglià, segretaria generale dell’Istituto che, da esperta studiosa della storia dell’Istituto, ha presentato, con l’entusiasmo che le è proprio, la storia della casa sottolineando l’importanza di celebrare, fare memoria e proiettarsi verso il futuro …per saper ringraziare il Signore, riconoscere i suoi doni e continuare a portare frutto qui e ora.

Sr. Celestina ha presentato a tutti anche sr. Maria Assunta Sumiko, visitatrice del Consiglio Generale, in questi giorni a Firenze per perfezionare la lingua italiana, che nel 2019 visiterà la nostra ispettoria per conto della Madre.

Il secondo momento vissuto con gioia e grande partecipazione è stata la celebrazione Eucaristica, presieduta da don Gianni d’Alessandro, parroco e direttore della comunità salesiana di La Spezia. Una Messa animata da quattro giovani chitarristi, un bel coro formato sempre da un gruppo di giovani e tante FMA, exallieve giovani e non giovani.

Con il pane e il vino all’offertorio sono stati portati un orologio, segno dello scorrere del tempo sempre segnato dall’amore a Don Bosco, a Madre Mazzarello, al carisma, che ci ha sempre sostenuto nella ricerca appassionata per i giovani; l’album in cui sono stati raccolti i nomi delle Consorelle passate nella casa di La Spezia e i nomi di tante vocazioni fiorite fra questa mura.

Il pranzo ha rinsaldato la fraternità in clima gioioso e festoso …

Il terzo momento che è seguito, attraverso i video preparati da sr. Bernardina, ha permesso di rivivere tanti bei momenti del passato, le exallieve presenti si sono commosse e le FMA hanno gioito nel vedersi attorniate da tanto affetto.

Sono tante le persone da ringraziare per aver reso possibile questa festa e per essere state presenti: exallieve, cooperatrici, la presidente di federazione ligure delle exallieve Carla Ghigliazza, la delegata regionale delle ex allieve sr. Eliana Bignasco, la presidente locale Marisa Formisan e la delegata locale sr. Bernardina Bertarelli … e tante altre persone amiche.

Riportiamo due messaggi molto significativi:

“Carissima sr. Celestina, auguro a te e alle sorelle una bella festa del Centenario! Ringrazio per la presenza del Signore nella storia della vostra vita alla Spezia. Vi auguro di contemplare questa presenza del Signore cha ha fatto meraviglie e continuerà a farle nella casa, nell’Ispettoria, nella vita della Comunità Educante. Maria vi faccia sentire il suo sostegno, la sua vicinanza materna. Con lei la festa è esplosione di gioia e di speranza che diventano contagiose. Il Signore vi benedica. Un abbraccio grande. M. Yvonne Reungoat, madre generale dell’Istituto FMA”.

“A distanza di vent’anni siamo di nuovo qui … noi bambini di ieri … di sr. Lidia, sr. Michelina, sr. Costantina, sr. Pierina, sr. Giselda … oggi uomini e donne ma sempre con lo spirito salesiano di una volta che ci accompagna nella vita di tutti i giorni; ci ha rafforzato nelle difficoltà, ma con la gioia di battere le mani nell’allegria. Grazie davvero di cuore perché quello che siamo oggi è anche merito vostro. Sarà nostro compito trasmettere il vostro insegnamento ai nostri figli. Vi vogliamo bene e non vi dimenticheremo mai. Un gruppo di exallievi ed exallieve”.

Per chi desidera rivivere o conoscere meglio questo bel momento di festa: https://youtu.be/lNUl5oML-mQ

 Per ascoltare l'intervento ella relatrice cliccare su

http://www.srbernardina.it/audio/PIERACav.wma

 

 

Con ottobre hanno avuto inizio gli incontri settimanali.

Nel primo, che ha visto una partecipazione numerosa si è fatto memoria  della positività di alcune iniziative portate avanti con successo, malgrado la realtà dell'Unione, composta prevalentemente di persone della terza età. Il recupero delle giovani, resta un sogno ed il futuro senza confini, se non avviene un  miracolo. Intanto non  manchiamo di essere presenti là dove le necessità lo richiedono: aiutato concretamente gli alluvionati, collaborato con il nostro obolo  Castelnuovo Nigra, state  vicine alle ammalate.

 

 

Il 6 settembre, come da programma, in Cattedrale c'è stata la solenne Celebrazione per l'apertura

del centenario del nostro Istituto. Presenti un buon numero di  exallieve.

Su facebook ampia documentazione dell' evento.

 

 

 

index  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Parola di Dio

 

 

Quotidiani

 

 

Statuto

 

 

Storia

 

 

Progetti

 

 

Attualità'

 

 

Links

 

 

VOCE AMICA

 1   2   3   4    5

6  7  8  9  10

11 12  13

14

 

Youtube

 

 

Album Foto

 

FACEBOOK